Centri Estivi di La Sfera di Pistacchio

Nel tempo la nostra associazione ha maturato una certa esperienza sia nell’ambito dell’animazione ma anche e soprattutto, in quello dell’educazione. I nostri servizi, infatti, non si esauriscono nel solo Centro Estivo ma continuano tutto l’anno. La nostra associazione nasce nel 2013 e da allora offre progetti educativi, a sostegno alla genitorialità, a supporto scolastico, per la disabilità, laboratori creativi, artistici, linguistici, scientifici, ludici e musicali durante le pause scolastiche. Il nostro lavoro continuo e con-e-per i giovani, i bambini, ragazzi, le famiglie del territorio. E’ un lavoro in rete e in collaborazioni con enti, scuole, realtà associative con gli stessi scopi sociali e valori fondanti. Ad oggi l’associazione conta 7 dipendenti e diversi collaboratori professionali. A questi si aggiungono, per i mesi estivi, sia educatori con esperienza, sia figure giovani e “nuove professionalmente” ma che nel tempo sono cresciute in associazione passando dall’essere animati ad aiuto-animatori e infine coinvolti, appunto, nel Team educativo. Questa è per noi una grande soddisfazione e conquista! Di seguito ricordiamo i nostri centri estivi a partire dal 2013!!

Estate 2020

Il “Viaggio nel corpo umano con Dottor In e Dottor Out” è stato un VIAGGIO INTERIORE in compagnia di due personaggi simpatici che ci hanno accompagnati in un anno davvero difficile di emergenza COVID-19. Dottor In e Dottor Out misuravano ogni giorno un con termometro “magico” il benessere interiore (Dottor In) e quello esteriore (Dottor Out) dei nostri bambini. Il viaggio ci ha fatto capire che In Out, dentro e fuori, sono collegati e che bene dell’uno è legato a quello dell’altro. A livello didattico abbiamo approfondito gli aspetti più scientifici legati al corpo umano, al benessere fisico, all’alimentazione, alla salute e all’igiene. Rispetto a questo ultimo punto infatti, il nostro obiettivo è stato quello di far apprendere giocando e in modo divertente le buone norme di igiene evidenziate dalle Linee Guida Regionali e dal DPCM. Abbiamo inoltre intrapreso un viaggio per conoscere e riconoscere le emozioni, il modo che ognuno ha di esprimerle o reprimerle. Conoscere se stessi è il punto di partenza per poi sapersi rapportare con gli altri. Conoscere i bisogni del corpo e soddisfarli oppure cercare di frenarli con buone strategie è un altro passo per sentirsi liberi e dare spazio anche agli altri di sentirsi tali.  Nonostante le difficoltà della situazione d’emergenza, siamo riusciti a rendere quest’estate un’occasione di divertimento e socializzazione .

 

Estate 2019

 “Viaggio nel Fantsy con idrovorus e il Sacro Graal” Con questo viaggio abbiamo voluto cimentarci nella realizzazione del primo libro scritto e pubblicato da “La Sfera di Pistacchio”. E’ una storia speciale, come lo è stato il nostro Centro Estivo che l’ha vissuta in prima persona (la storia nella storia appunto). Il nostro libro parla di un tempo lontano (il tempo della bonifica) e del regno di Donatus (San Donà di Piave appunto) che è riuscito grazie al drago Idrovorus (le idrovore legate alla bonifica) e ai suoi abitanti Hobbit, Gnomi, Cavalieri, Maghi, Druidi, Homocorni, Elfi, Eroi. Gli abitanti erano capitanati da 8 abili capi clan: Romol mago d’onore (Romolo Onor), Monsarlù il Grande Druido (Monsignor Saretta), Attilio il Cavaliere Senza Indirizzo (Attilio Rizzo), Lucy l’eroina nata per gli schiavi del male (Lucia Schiavinato), Jonny l’elfo lancia otto (Giannino Ancillotto), Silver 30 (Silvio Trentin) e Victor del Mar Rosso (Vittorio Marusso). L’incontro di mondi così diversi ha sconfitto il male, l’acqua grigia, e trovato il Sacro Graal dell’acqua pura. Il Centro estivo è stato un’immergersi nella storia da noi scritta e viverla davvero. Abbiamo organizzato una caccia al tesoro storica in centro di San Donà che ripercorreva i monumenti dedicati alle personalità sopra citate.I laboratori proposti sono stati per lo più dedicati al tema fantasy: animali fantastici, pozioni, dragologia, mineralogia, costruzione di castelli in miniatura, fate e creazioni fatate, lettere antiche, officina Goblin, trucco da fata. E’ nato il biblio-baule: una biblioteca trasportabile ricca di libri ovviamente di genere fantasy. E’ nato anche il gioco di Idrovorus: un gioco a tappe sulla storia della bonifica del nostro paese.

Estate 2018

“Viaggio nei mari con Capita Mancino e il tesoro degli abissi” è un viaggio in compagnia di un capitano un po’ smemorato e di una ciurma pazzerella alla guida delle squadre di Ponente, Levante, Scirocco, Tramontana, Grecale, Mezzogiorno, Libeccio e Mestrale. Un’estate alla scoperta dei mari e dei loro abitanti, dei venti, all’insegna dell’orienteering e del codice morse. Gli Anima-ciurma hanno proposto laboratori come il “kit del pirata/piratessa”, un laboratorio tessile per realizzare la coda delle sirene, per creare mappe del tesoro, diari di bordo, per imparare a fare i nodi del marinaio oppure, per gli amanti della natura, per conoscere e realizzare i modellini degli animali marini. E’ stato bello immergersi con lo speciale “Pistacchio Submarine”, un sottomarino “fantastico” (a grandezza ridotta) realizzato da alcuni volontari con effetti sonori e ottici .Un viaggio di scoperta verso l’acquisizione di una maggiore consapevolezza dei pericoli e delle bellezze nascoste nel misterioso profondo blu.

Estate 2017

“Viaggio nello spazio con Leila e il cubo Robot” Un viaggio spaziale nel vero senso della parola, tra pianeti e stelle: tutti con il naso all’insù! Non solo un viaggio nello spazio per conoscere e approfondire pianeti e stelle dal punto di vista scientifico ma anche un percorso alla scoperta della vita degli astronauti. E’ durante questo centro estivo che nasce il nostro gioco per conoscere il sistema solare “Pistacchio nello spazio” . Creiamo inoltre 2 nostre canzoni per conoscere i pianeti e le loro caratteristiche: “Universalis Karma” e ” Cosmo Special”. Non sono mancate, come ogni anno, le collaborazioni con esperti provenienti dall’ambito scientifico e una notte “Cosmica” per osservare con il telescopio la volta celeste. A farci compagnia durante il centro estivo uno speciale Robot che ha trasmesso ai bambini il valore educativo della tecnologia. 

Estate 2016

“Viaggio nel mondo con Clemente e la sua mongolfiera” Il viaggio nel mondo in 30 giorni con Clemente e il suo globo de aire Caliente è stato un viaggio all’insegna dell’interculturalità. Ogni squadra rappresentava un continente, tutti uniti con un’unica missione: il benessere del pianeta! Alla fine del centro estivo, abbiamo capito che solo l’unione tra i popoli dei vari continenti può vincere le differenze e le ostilità che abitano il pianeta. Abbiamo realizzato una serata culturale con la partecipazione di numerose associazioni del territorio rappresentanti di etnie diverse tra gusti, sapori, musiche e stand informativi realizzati dalle varie squadre. La diversità come ricchezza è stata esplorata nella sue diverse dimensioni: da quella culinaria a quella musicale, da quella geografica a quella del gusto estetico e così via. I nostri animatori anzi, ANIMA-MONDO, hanno proposto laboratori di diverso tipo: laboratorio botanico con le spezie; laboratorio dei profumi; laboratorio di danze dal mondo; laboratorio di baseball e altri sport mondiali; laboratori di percussioni e di musica dal mondo.

Estate 2015

“Viaggio nei sogni con Mrs Hope e la sua grande valigia” Questo viaggio, del tutto inglese, ci ha permesso di viaggiare nei tanti sogni di bambini e ragazzi ed entrare nell’intimo dei loro desideri e delle loro speranze. Mrs Hope, una signorina madrelingua inglese, è una viaggiatrice che raccoglie i sogni di grandi e piccini portandoli con sè nella sua grande valigia. In sua compagnia abbiamo potuto inoltre allenare la lingua inglese! Questo centro estivo è stato significativo anche per la serata da organizzata in collaborazione con il comune di San Donà “La notte delle stelle del Piave”. Durante il centro estivo i bambini hanno potuto conoscere, intervistare e incontrare alcune persone del territori che hanno realizzato dei bellissimi sogni. Tra questi ad esempio Alice Risolino, vincitrice dello zecchino d’oro oppure il famoso arbitro Oscar Girardi. Gli incontri hanno permesso di ascoltare le loro storie, cogliere le loro fatiche e le loro gioie, conoscere gli ostacoli che hanno dovuto affrontare per raggiungere e realizzare i propri sogni. Durante la serata, i bambini hanno saputo mettere in scena la vita degli ospiti, con esibizioni di teatro, canzoni, attività espressive e raccontarla al grande pubblico presente. Dalle loro testimonianze hanno appreso davvero molto: per realizzare un sogno ci vogliono impegno e dedizione. Ogni storia era diversa e originale: c’è chi ha avuto sostegno e chi ha realizzato tutto da solo; chi da sempre aveva quel sogno, a chi è “capitato” un giorno, chi solo alla fine ha capito che si trattava di un bellissimo sogno realizzato. Durante il centro estivo, oltre alle significative esperienze di incontro e scambio con le Stelle del Piave, sono stati proposti laboratori di diversa natura al fine di far sperimentare le diverse “arti” ai bambini per trovare la loro preferenza: dal canto alla danza, dalla sartoria al modellismo, dallo skateboard alla Zumba. I laboratori sono stati svolti in collaborazione con associazioni ed esperti del territorio.

Estate 2014

 “Viaggio nel tempo con Costantino e la Pietra magica”, un viaggio storico alla scoperta dei romani e dei resti rinvenuti proprio nella frazione di Fossà. Grazie alla preziosa collaborazione con il comune abbiamo potuto realizzare anche una biciclettata itinerante alla ricerca delle tracce romane presenti ancora oggi intorno a noi con tappa finale al ponte romano di Ceggia. Ancora una volta il lavoro in rete con altre associazioni o esperti ha permesso di dare un tocco originale alla nostra proposta. Si sono realizzati laboratori con l’argilla, abbiamo creato il “kit del romano” e della “donna romana” con vestiti, gioielli ed armature. Abbiamo organizzato una serata culturale informativa “A spasso nel tempo tra l’archeologia di Fossà” in collaborazione con l’assessore alla cultura Polita aperta alle famiglie dei bambini del centro estivo e alla comunità di Fossà. La serata approfondiva alcuni aspetti relativi alla storia di Fossà presentati dai bambini in modo originale e coinvolgente. Alla serata hanno partecipato inoltre alcuni paesani con oggetti e travestimenti a tema.

Estate 2013

L’estate del 2013 è un trampolino di lancio verso il Centro Estivo che di anno in anno ha visto un aumentare delle richieste. Ogni anno un nuovo viaggio, un nuova avventura: “Viaggio nel Verde con Olè Andro e Lat-tina”.  Un viaggio “green” a contatto con la natura e l’ambiente, all’insegna del riciclo e dell’ecologia. Nasce la “ Bici-caccia”, la caccia al tesoro ecologica tra i parchi di San Donà al fine di valorizzare il nostro territorio. Collaboriamo con alcuni esperti in ambito di riciclo attraverso il laboratorio di “RiBiciclo” con l’obiettivo di imparare a sistemare le biciclette e dar loro nuova vita; o attraverso il laboratorio di Cajon: costruire un Cajon nelle sue parti fino alla decorazione finale partendo dal legno. Abbiamo conosciuto e approfondito i quattro elementi: acqua, aria terra e fuoco e organizzato giochi a tema al parco Fellini per imparare giocando le loro caratteristiche.